Sign in   |  Join   |  Help
Click here to tell us about your new email address

Considerazioni generali sui prodotti B&O

rated by 0 users
This post has 3 Replies | 0 Followers

edo69
Top 500 Contributor
Posts 122
OFFLINE
Bronze Member
edo69 Posted: Sat, Feb 25 2017 2:50 PM

Ciao a tutti; io sono un ex entusiasta B&O. Appassionato dei prodotti B&O fin da bambino, anni fa, mettendo su casa, ho deciso di fare la "pazzia" di realizzare un impianto audio/video tutto B&O. La cosa è stata di soddisfazione (era il 2002), poi nel tempo l'impianto è stato implementato con la sostituzione del beovision 3 con il beovision 7 e l'aggiunta di un beomusic 5, mantenendo il "vecchio" beosound 9000, che fa sempre egregiamente il suo dovere (oltre ad una gran bella figura). I problemi sono iniziati proprio con l'aggiunta del Beosound 5, che ha dato problemi fin dall'inizio e che l'assistenza b&o non si è mai interessata a risolvere. Tutto quello che ha fatto è stato sostituire per 2 volte il CD ripper, che ha rivelato evidenti limiti di qualità. Al terzo guasto del ripper, ho preferito eliminarlo, visto che il ripping da PC con Windows Media Player risulta più rapido, preciso e con molta più facilità di reperire online titoli e copertine. Ma anche nell'utilizzo quotidiano il BS5 rivela tantissime lacune nell'utilizzo, anche attraverso l'app per smartphone Beolink. Purtroppo in questa fase oscura della propria storia, B&O ha messo una bella veste e commercializzato un modestissimo PC equipaggiato con Windows CE che ancora oggi, non riesce a indicizzare i dati contenuti nel NAS. Quest'ultimo merita una nota: a detta del rivenditore, B&O garantiva l'assistenza al BS5 solo se il NAS era quello prodotto dalla Iomega (azienda scomparsa, assorbita dalla cinese Lenovo). Le facce strane dei rivenditori di hardware quando chiedevo disponibilità e prezzo di questo prodotto la dicevano lunga. Per 2 anni ho sofferto e perso tempo cercando di far funzionare questo NAS, che in 2 occasioni ha anche perso tutti i dati. Non sto a descrivere le arrabbiature. In definitiva, un bel giorno ho preso il NAS Iomega e l'ho buttato nella spazzatura, posto a lui più congeniale, sostituendolo con un Qnap. Quest'ultimo funziona a meraviglia, ma il BS5 non riesce mai a finire l'indicizzazione dei brani. Spero che voi abbiate avuto esperienze migliori....

paolomariano
Top 150 Contributor
Posts 500
OFFLINE
Bronze Member
Mi spiace che questa sia stata la tua esperienza con B&O e posso capire la tua reazione. L'idea che mi sono fatto negli anni è che purtroppo dei prodotti di eccellenza come i prodotti B&O sono a volte nelle mani di dealer improvvisati, con scarsa esperienza, e che pensano di poter vendere tali prodotti come se fossero prodotti da grande distribuzione. Questo ha l'effetto di rovinare il mercato e la sua reputazione. Questo è anche il motivo per il quale negli ultimi anni molto dealer in Italia hanno abbandonato l'attività e molti negozi sono stati chiusi.

Credo che un dealer preparato, professionale es efficiente sia fondamentale.

Credo anche che io stesso non sarei così soddisfatto dei miei prodotti se non avessi avuto negli anni un dealer preparato a seguirmi, in fase di installazione, in fase di settaggio e anche in seguito.

Credo che i prodotti, salvo alcune eccezioni, siano di straordinaria qualità, nel modo in cui vengono concepiti, nel modo in cui sono poi realizzati... credo che per alcuni prodotti non esistano alternative di mercato, perché la cifra di B&O sta nella sintesi perfetta di design, materiali, performance e in generale percezione della qualità, acustica, visiva, tattile...
edo69
Top 500 Contributor
Posts 122
OFFLINE
Bronze Member
edo69 replied on Sat, Feb 25 2017 3:01 PM

...dimenticavo un'altra evidente lacuna del BS5; il MOTS crea code di riproduzione abbinando brani diversissimi tra loro, sia in tema di genere musicale, sia di ritmo. Succede anche a voi?

edo69
Top 500 Contributor
Posts 122
OFFLINE
Bronze Member
edo69 replied on Sat, Feb 25 2017 3:07 PM

Ciao, sono d'accordo con te sull'importanza della preparazione dei dealers, ma una azienda che produce dispositivi di eccellenza (vero almeno fino a qualche anno fa), dovrebbe provvedere alla formazione di rivenditori e dell'assistenza....

A questo aggiungo che il Beosound 9000 è andato in assistenza durante i primi mesi di utilizzo, e che a entrambe le beolab 4000 è stata sostituita la scheda elettronica (una in garanzia, l'altra dopo.

In definitiva, credo che il peggior prodotto B&O in assoluto sia il Beosound/Beomaster 5; immagino tu non lo possieda.....

A presto

Page 1 of 1 (4 items) | RSS